Coronavirus, morto nella notte il vescovo di Caserta Monsignor D’Alise

Coronavirus, morto nella notte il vescovo di Caserta Monsignor D’Alise

Inizialmente le sue condizioni era buone, poi il decesso nella notte


CASERTA – E’ deceduto questa nottevescovo di Caserta, il Monsignor Giovanni D’Alise a causa del coronavirus,

Il vescovo era ricoverato per il Covid-19  ed è  è morto nella notte nella sua stanza di isolamento dell’Azienda Ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, dove era ricoverato da quattro giorni.

Il monsignor D’Alise qualche giorno fa aveva accusato alcune linee di febbre, decidendo così prudentemente di recarsi in ospedale dove è stato sottoposto al tampone per rilevare l’eventuale presenza del SARS-COV -2. Dall’esito delle analisi è emerso che c’era in corso una infezione da Covid-19.

Inizialmente le sue condizioni di salute sono sembrate buone, poi nella notte il quadro clinico è andato velocemente peggiorando fino alla notizia del decesso del vescovo.

LEGGI ANCHE

Positivo al Coronavirus il vescovo di Caserta monsignor D’Alise: ricoverato in ospedale