Covid a Napoli, l’Asl1: tamponi solo a chi ne ha bisogno e su prescrizione medica

Covid a Napoli, l’Asl1: tamponi solo a chi ne ha bisogno e su prescrizione medica

Un sms, questa la procedura prevista, comunicherà il giorno e la finestra oraria nella quale sottoporsi al tampone


NAPOLI – Tutelare la salute dei cittadini è la nostra priorità per riuscirci dobbiamo fare in modo che i tamponi vengano fatti solo a chi ne ha realmente bisogno e, quindi, con una prescrizione del medico curante”. Lo annuncia il direttore generale dell’Asl Napoli 1 Centro Ciro Verdoliva, precisando che le nuove disposizioni sono in linea con l’ultima circolare ministeriale. Da martedì 20 ottobre la postazione Asl del Frullone sarà dedicata esclusivamente a realizzare i tamponi dei cittadini residenti (o domiciliati) nella città di Napoli che saranno stati segnalati dal proprio medico di medicina generale o dal pediatria di libera scelta su piattaforma informatica. Un sms, questa la procedura prevista, comunicherà il giorno e la finestra oraria nella quale sottoporsi al tampone (in caso di sospetto asintomatico) oppure una Usca (Unità Speciale Continuità Assistenziale) si recherà nel luogo di residenza. Un successivo messaggio comunicherà – fa sapere l’Asl – l’esito del tampone entro 12-24 ore. Ogni medico di medicina generale e pediatra di libera scelta è collegato alla piattaforma informatica e può consultare in tempo reale il procedimento.