De Luca chiude bar e ristoranti alle 23, i commercianti non ci stanno: scatta la protesta

De Luca chiude bar e ristoranti alle 23, i commercianti non ci stanno: scatta la protesta

Prevista per domani una manifestazione di dissenso nei confronti delle decisioni rese note nell’ultima ordinanza


SALERNO – Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nella nuova ordinanza da lui emanata, impone la chiusura di bar e ristoranti alle 23 I commercianti, però, non ci stanno. Domani, giovedì, alle 16, l’associazione “Commercianti per Salerno” scenderà in Piazza Amendola, davanti alla sede della Prefettura, per manifestare il proprio dissenso. Questo è quanto reso noto dall’associazione nell’evento Facebook creato apposta per quanto previsto domani:

“E’ in programma per giovedì, un sit in dell’associazione Commercianti per Salerno (e non solo) in Piazza Amendola, davanti alla sede della Prefettura, per manifestare le preoccupazioni dell’intero settore. I titolari/gestori delle attività commerciali temono per le ripercussioni che ci potrebbero essere a seguito del nuovo provvedimento del governatore campano, a partire dalla riduzione del personale agli incassi ridotti”.