Dipendente positivo al Covid, Puok chiude la sua sede a Spaccanapoli

Dipendente positivo al Covid, Puok chiude la sua sede a Spaccanapoli

Tampone per tutti i membri dello staff


NAPOLI – Chiusa la sede di Puok Burger Store a Spaccanapoli. All’interno del Fast Food, un dipendente è risultato positivo al Covid ed ora tutti i membri dello staff devono sottoporsi al tampone. L’annuncio è arrivato direttamente sui canali social di Puock. Resta aperta la sede del Vomero.

L’ANNUNCIO

Da oggi la sede di SPACCANAPOLI sarà temporaneamente chiusa. Abbiamo rilevato la presenza di un caso positivo al Covid-19 all’interno del nostro team. Ha avuto contatti con un caso all’esterno, è asintomatico e fortunatamente sta benissimo e stiamo tutti bene.
Questa mattina tutti i membri del team che hanno avuto contatti diretti saranno sottoposti a tampone e, appena ne conosceremo i risultati, riapriremo Spaccanapoli coi ragazzi che risulteranno negativi.
Dato che le unità operative sono completamente autonome e separate, LA SEDE DEL VOMERO RESTA REGOLARMENTE APERTA