Italia in crisi, Conte emozionato nel discorso al Senato: “Questo è il momento di restare uniti”

Italia in crisi, Conte emozionato nel discorso al Senato: “Questo è il momento di restare uniti”

“Tutti noi dell’esecutivo sappiamo che dobbiamo impegnarci con la massima determinazione, con tutte le nostre energie, per assolvere questo compito”


ITALIA – Senza dubbio è un Giuseppe Conte visibilmente provato ed emozionato quello che abbiamo visto oggi durante il discorso al Senato, durante il quale si è spogliato delle vesti esclusive di Presidente del Consiglio dei Ministri per dar voce a quello che è soprattutto un uomo vicino al suo Paese, soprattutto in questo momento di crisi economica e sociale. “Questo è veramente il momento di restare uniti. Tanto più per le sofferenze economiche, i disagi psicologici, la rabbia, l’angoscia, la preoccupazione di tantissimi dei nostri concittadini”, così ha esordito durante il suo monologo.

“Per questo ringrazio tutti coloro che, pur nella legittima dialettica politica che può e deve caratterizzare la democrazia, offrono un contributo costruttivo al Paese. Il Governo ce la metterà tutta per mettere in sicurezza la nostra Nazione. Tutti noi componenti dell’esecutivo siamo consapevoli che dobbiamo impegnarci con la massima determinazione, con tutte le nostre energie, per assolvere questo compito”.