Lite tra fratelli si trasforma in tragedia: 30enne ucciso da una coltellata

Lite tra fratelli si trasforma in tragedia: 30enne ucciso da una coltellata

Nel corso della colluttazione scaturita per futili motivi, il giovane sarebbe stato colpito con un fendente


LIONI (AVELLINO) – Tragico litigio tra fratelli: muore un 30enne. È accaduto in Contrada Procisa Vecchia a Lioni, nell’abitazione dove vivono con i genitori. Nel corso della colluttazione scaturita per futili motivi, il giovane sarebbe stato colpito con un fendente che gli ha reciso l’arteria femorale. Nulla da fare per il 30enne, trasportato dal 118 all’ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi. Sul posto i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino. Indagini in corso.

FONTE: AVELLINOTODAY.IT