Lockdown a Napoli, De Magistris: “Se non calano i contagi è questione di giorni”

Lockdown a Napoli, De Magistris: “Se non calano i contagi è questione di giorni”

“Dobbiamo vederci e decidere insieme, tenendo conto che le persone non vanno lasciate da sole”, ha dichiarato il primo cittadino


NAPOLI – De Magistris ancora una volta si è espresso sulla questione lockdown. Dopo la lettera invitata al ministro Speranza per chiedere chiarimenti riguardo alle dichiarazioni di Ricciardi, questo pomeriggio nella trasmissione “Un giorno da pecora” su Rai Radio 1, pare, che il rischio di una chiusura potrebbe divenire concreta.

De Magistris ha dichiarato: “Io credo che, in assenza di un immediato rallentamento della curva esponenziale, il lockdown è questione di giorni. Non so quanti giorni, dipende da quello che ci dicono le strutture tecniche, il sindaco non è un virologo. Ci sono delle strutture che si chiamano Istituto Superiore di Sanità, Comitato Tecnico Scientifico, Protezione Civile Nazionale e Protezioni Civili Regionali, Unità di Crisi Regionali, che dovrebbero puntualmente informarci invece che annunciare a mezzo stampa.”

“Ricordiamo cosa è successo a Napoli venerdì quando il Presidente  della Regione ha annunciato un lockdown regionale imminente, tra l’altro poi rimangiato. Io quindi direi meno parole esplosive, più collaborazione istituzionale. Dobbiamo vederci e decidere insieme, tenendo conto che le persone non vanno lasciate da sole” – conclude.