Minacciano una persona e sparano sotto casa sua: due nei guai

Minacciano una persona e sparano sotto casa sua: due nei guai

A bordo di un fuoristrada, il 43enne ed il 33enne si erano portati sotto l’abitazione. Uno dei due è sceso dal veicolo ed ha esploso alcuni colpi


BENEVENTO – Azione punitiva con tanto di spari, denunciate due persone. I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Cautano (BN) con personale del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Montesarchio (BN), a conclusione di attività investigativa eseguita nel comune di Tocco Caudio (BN), hanno deferito in stato di libertà due persone del posto, di 43 e 33 anni.

I due devono rispondere di porto illegale di armi e minaccia aggravata. In realtà, i fatti sembrano essere ancora più gravi. I due, infatti, hanno dato vita ad una sorta di azione dimostrativa. A bordo di un fuoristrada, il 43enne ed il 33enne si sono portati sotto l’abitazione di un cittadino di Tocco Caudino. Uno dei due, sceso dall’auto, ha esploso alcuio colpi di pistola.

A questo punto viene dato l’allarme ed i due vengono immediatamente identificati dai carabinieri. Dopo poco venivano sottoposti a perquisizione personale e domiciliare con il successivo sequestro di una pistola calibro 9×21, legalmente detenuta.

A conclusione dell’operazione che vedeva anche l’escussione di testi e un accurato sopralluogo sul posto, emergevano elementi che facevano scattare a carico dei due la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento, perchè ritenuti responsabili di minaccia aggravata e porto illegale di armi.

Sono in corso ulteriori indagini al fine di scoprire i motivi, verosimilmente legati a dissidi che avrebbero generato la “spedizione” da parte dei due denunciati.