Mugnano, non misuravano la temperatura all’ingresso: chiusi due noti locali

Mugnano, non misuravano la temperatura all’ingresso: chiusi due noti locali

Le operazioni della Polizia Municipale durante i controlli anti-contagio


MUGNANO DI NAPOLI – Non misuravano la temperatura ai clienti: chiusi due noti locali di Mugnano. La Polizia Municipale del comune a nord di Napoli, durante operazioni di controllo, ha riscontrato che il Pink Panther ed il bar Novecento non rispettavano le misure di prevenzione dei contagi da Coronavirus non misurando la febbre a chi entrava al loro interno. Per entrambi è stata chiusura la per 5 giorni.

Il Sindaco Luigi Sarnataro ha commentato l’episodio pubblicando le foto di alcuni verbali ed aggiungendo quanto segue: “Abbiamo il dovere di far rispettare la legge e tutelare la salute di tutti. Invito gli esercizi commerciali a rispettare rigorosamente tutte le disposizioni nazionali e regionali, onde evitare multe e chiusure. Con questo virus non si scherza: le regole vanno rispettate!”.