Sfugge all’Alt dei carabinieri e si schianta con lo scooter contro un’auto: arrestato

Sfugge all’Alt dei carabinieri e si schianta con lo scooter contro un’auto: arrestato

Il 22enne, che era assieme ad un complice, non aveva nè patente, nè casco nè assicurazione


NAPOLI – Senza patente, casco e assicurazione. Queste le motivazioni che hanno spinto Maurizio Di Lorenzo – 22enne del quartiere San Lorenzo già noto alle forze dell’ordine – a fuggire da un posto di controllo dei carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli.

Insieme ad un amico 24enne – ischitano e anch’egli già noto alle forze dell’ordine – Di Lorenzo percorreva Corso Umberto I alla guida di uno scooter. Quando i carabinieri hanno abbassato la paletta il 22enne ha accelerato e ha tentato la fuga.

Districandosi tra le auto incolonnate nel traffico ha però perso il controllo del motociclo e si è schiantato contro una macchina.

Giocandosi il tutto per tutto ha continuato a correre a piedi, venendo bloccato pochi metri dopo insieme al 24enne. Secondo quanto accertato dai militari, motivi della fuga sarebbero stati l’assenza di assicurazione, patente di guida e casco.

Arrestato per resistenza a pubblico ufficiale è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio. Per il passeggero una denuncia in stato di libertà per lo stesso reato.