Tragedia in casa: bimbo di 4 anni ingoia un palloncino e muore soffocato

Tragedia in casa: bimbo di 4 anni ingoia un palloncino e muore soffocato

Il piccolo è deceduto in ospedale. Sulla vicenda indagano i carabinieri


ROMA – Un bimbo romano di quattro anni è morto soffocato nella serata di giovedì 8 ottobre dopo aver ingoiato un palloncino. La tragedia è avvenuta all’interno di una casa famiglia di Morlupo, paese a nord di Roma. La notizia, resa pubblica da Flaminia Savelli su Il Messaggero, è stata confermata a RomaToday dai carabinieri che indagano sull’accaduto.

I fatti alle 20.30 di giovedì. Il piccolo stava giocando con dei palloncini insieme con una bambina, quando ne ha ingoiato uno che l’ha praticamente soffocato.

Immediato l’intervento degli operatori che hanno chiamato il 118. Allertati i soccorsi, ma valutata però la gravità della situazione, un operatore ha deciso di trasportare il piccolo in ospedale a Monterotondo con la propria auto. Qui sono stati praticati diversi tentativi per disostruire le vie aree; interventi rivelatisi vani perché il bimbo alle 21.25 è stato dichiarato morto.

La salma è stata trasportata al Gemelli dove è a disposizione del magistrato di turno. Sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione di Castelnuovo di Porto e della compagnia di Bracciano. Da appurare cosa sia realmente accaduto e se ci sia stata negligenza o omesso controllo da chi aveva in custodia il piccolo.

FONTE: ROMATODAY.IT