Tragedia sul lavoro nell’aversano: morto operaio di 50 anni

Tragedia sul lavoro nell’aversano: morto operaio di 50 anni

“Ancora una volta una famiglia deve piangere un proprio caro, morto mentre lavorava. A loro va il mio cordoglio e la mia vicinanza”, ha detto il Sindaco


CASAL DI PRINCIPE – Ennesima tragedia sul lavoro. Questa volta è accaduto nell’agro aversano. La vittima è un operaio 50enne di Casal di Principe. L’uomo, impegnato in alcuni lavori edili, è moeto nei giorni scorsi. Ieri si sono celebrati i funerali. Il Sindaco del comune del casertano, Renato Natale, in quarantena per la positività al Coronavirus, ha espresso il suo cordoglio.

“Un’altra brutta notizia proveniente dalla mia città mi raggiunge – ha detto Natale – mentre sono ancora in quarantena: la morte sul lavoro di un nostro concittadino. Le cosiddette morti bianche sono un piaga del nostro Paese Italia, che le leggi e le norme sulla sicurezza non riescono a sanare, e intanto ancora una volta una famiglia deve piangere un proprio caro, morto mentre lavorava. A loro va il mio cordoglio e la mia vicinanza.”