Troppi contagi, comune campano in lockdwown: i minori potranno uscire solo se accompagnati

Troppi contagi, comune campano in lockdwown: i minori potranno uscire solo se accompagnati

“E’ un sacrificio enorme per tutti noi, ma necessario – ha commentato su Facebook – Bisogna evitare rischi e tutto dipenderà dai nostri comportamenti”


AVELLA (AV) – Ci sarà un lockdown ad Avella, piccolo comune della provincia di Avellino, dove nella giornata di ieri si sono registrati 31 ulteriori casi di positività al Covid-19.

La decisione del Sindaco Domenico Biancardi. Nella sua ordinanza si dispone, da oggi e sino al 2 novembre, il divieto di accesso o di allontanamento dal territorio comunale se non per comprovate necessità (lavoro, salute, approvvigionamento di beni di prima necessità); il divieto per i minori di allontanarsi dalle proprie abitazioni se non per comprovate necessità e sempre accompagnati da un familiare adulto; la sospensione di manifestazioni, di feste, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, salvo le funzioni religiose già programmate ma con il solo nucleo familiare; la chiusura dei servizi educativi per l’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché delle istituzioni di formazione superiore; la chiusura del cimitero; la sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei; la sospensione delle attività degli uffici pubblici; la chiusura di tutte le attività commerciali entro le ore 21; la sospensione di attività dei circoli ricreativi, sportivi e palestre e la chiusura di tutte le palestre e la sospensione di tutte le attività sportive.

“E’ un sacrificio enorme per tutti noi, ma necessario – ha commentato su Facebook il primo cittadino, Biancardi – Bisogna evitare rischi e tutto dipenderà dai nostri comportamenti. Per questo chiedo la vostra massima collaborazione e senso di responsabilità. Serve l’aiuto di ognuno e delle forze dell’ordine per i controlli. Confido in voi. Possiamo farcela. Supereremo insieme questa complicata situazione”.