“A Napoli scene da guerra”, De Luca querela Ricciardi

“A Napoli scene da guerra”, De Luca querela Ricciardi

Battaglia legale tra il governatore e il consulente del ministro della Salute Roberto Speranza


NAPOLI – “Ho dato mandato agli uffici regionali di procedere legalmente contro il consulente del ministro della salute, il signor Riccardi”. Il governatore Vincenzo De Luca annuncia battaglia legale contro Walter Ricciardi, esperto e consulente del ministro della Salute Roberto Speranza. Ricciardi ieri aveva affermato che a Napoli ci sono “scene da guerra negli ospedali”.

Nella mattinata di ieri era stato il vicepresidente della giunta della Campania Fulvio Bonavitacola a scagliarsi contro le dichiarazioni di Walter Ricciardi. “Intollerabili – aveva affermato – le sue esternazioni giornaliere come libero pensatore. Le misure di lockdown sono attribuite dal Dpcm del 3 novembre al Ministro della salute. Ha fatto qualche proposta il dottor Ricciardi in tal senso? Non è stata accolta? Allora se è un consulente non ascoltato su questioni così rilevanti non gli resta che dimettersi. È davvero intollerabile – conclude Bonavitacola – che il consulente di un ministro chieda misure che deve fare il Governo. Le sue uscite stanno creando solo confusione. Quanto alle “scene di guerra” negli ospedali a Napoli, sarà chiamato a rispondere nelle sedi competenti delle sue gravi affermazioni”.