Armato di coltello, ruba un seggiolino per bambini: nei guai un 16enne

Armato di coltello, ruba un seggiolino per bambini: nei guai un 16enne

Nella mattinata successiva, un uomo è stato arrestato perchè evaso dai domiciliari


NAPOLI – Ieri notte gli agenti dei Commissariati Montecalvario e Dante, su segnalazione della Centrale Operativa, stavano raggiungendo via Camillo Tutini per una segnalazione di furto in un garage quando hanno notato nella strada adiacente, via Amato di Montecassino, un giovane a bordo di uno scooter con una grossa busta sulla pedana che, alla loro vista, è sceso dal mezzo dandosi alla fuga.

I poliziotti hanno bloccato il ragazzo in via Salvator Rosa trovandolo in possesso di un coltello della lunghezza di 20 cm mentre nella busta hanno rinvenuto un seggiolino per bambini,  rubato poco prima nel box. Un 16enne napoletano è stato denunciato per furto aggravato e detenzione e porto abusivo di arma, e sanzionato per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché non indossava la mascherina e perché circolava oltre l’orario consentito, ed altresì perché il veicolo era sottoposto a sequestro.

Nella mattinata successiva, inoltre, gli agenti del Commissariato Montecalvario, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in vico Caricatoio hanno notato un uomo che, alla loro vista, ha tentato di darsi alla fuga ma è stato raggiunto e bloccato in via Croci Santa Lucia al Monte.

Antonio Coppola, 48enne napoletano sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per tentata estorsione,  è stato arrestato per evasione e sanzionato per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché non indossava la mascherina.

COMUNICATO STAMPA