Aveva lanciato la Ice Bucket Challenge per combattere la SLA. Patrick Quinn muore a 37 anni

Aveva lanciato la Ice Bucket Challenge per combattere la SLA. Patrick Quinn muore a 37 anni

Grazie al coinvolgimento di numerose celebrità l’iniziativa aveva raccolto 220 milioni di dollari per la ricerca


USA – E’ morto all’età di 37 anni per SLA Patrick Quinn, uno dei più noti attivisti dell’Ice Bucket Challenge, la mega raccolta fondi globale contro la malattia. Milioni di persone in tutto il mondo hanno accettato di bagnarsi con un secchio di acqua ghiacciata, per provare per qualche istante gli effetti del blocco dei muscoli, e pubblicare il video online prima di fare una donazione alla ricerca medica e sfidare altri a fare lo stesso.

Patrick Quinn, malato di Sclerosi Laterale Amiotrofica dal 2013, aveva molto contribuito all’espandersi della ‘sfida’, che era stata raccolta – fra gli altri – da celebrità del calibro di Tom Cruise, Steven Spielberg, Bill Gates e persino dall’ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush. Grazie all’Ice Bucket Challenge sono stati raccolti 220 milioni di dollari destinati alla ricerca per combattere la terribile patologia da cui anche Quinn era affetto e che provoca la degenerazione del sistema nervoso fino a ‘spegnere’ il corpo dei malati.