Calvizzano, positivo al Covid don Ciro Tufo: “Vi assicuro che è qualcosa di inimmaginabile”

Calvizzano, positivo al Covid don Ciro Tufo: “Vi assicuro che è qualcosa di inimmaginabile”

“tutelate gli altri, evitando uscite inutili e incontri ravvicinati per strada”, ha commentato il parroco


CALVIZZANO – I contagi da Coronavirus non si fermano. Don Ciro Tufo, parroco della Parrocchia San Giacomo Apostolo è risultato positivo al tampone.

A darne comunicazione è stato stesso Don Ciro che sulla sua pagina Facebook ha scritto: “Carissimi…il 1 novembre ebbi contatti con un fratello anziano che purtroppo era positivo al covid..da quel momento pur essendo negativo al tampone mi sono autoisolato e menomale… Dopo 1 settimana ho ripetuto  il tampone e SONO POSITIVO al COVID…ho avuto pochi sintomi ( perdita di sapore e odore e mal di testa)..e vi scrivo adesso per dirvi di tutelare gli altri, evitando uscite inutili e incontri ravvicinati per strada…vi assicuro che il Covid è qualcosa di inimmaginabile davvero un momento difficile da vivere mentre per gli anziani è pericolosissimo…ho assistito persone anziane contagiate e vi dico che seppur affrontando la malattia è stata una esperienza terribile..vedere quasi morire senza respiro anziani con saturazione a 58 mentre nelle farmacie ormai manca ossigeno …ASSURDO!

Non voglio spaventare ma vi chiedo di amare i fratelli usando sempre la mascherina perché nessuno è immune…il Buon Dio ci assista..e con coraggio vinciamo questa prova sempre uniti! A presto figli amati!”