La Campania resta zona rossa: confermato il massimo grado di rischio

La Campania resta zona rossa: confermato il massimo grado di rischio

Passano in arancione invece Calabria, Lombardia e Piemonte


CAMPANIA – Arrivata proprio nel giorno in cui il governatore della Regione Campania aveva definito le zone rosse, arancioni e gialle in Italia “una buffonata” la conferma che tutti i campani stavano aspettando: si resta in zona rossa.

La decisione è stata presa dal governo in collaborazione con il Comitato Tecnico Scientifico che, analizzando in maniera quotidiana i dati dell’andamento epidemiologico, ha preso la decisione di confermare il massimo grado di rischio per la Campania.

Arriverà in serata, dunque, la pubblicazione ufficiale dell’ordinanza firmata dal ministro Roberto Speranza, che decreterà il riassetto dei territori interessati per le prossime due settimane.