Casalnuovo, Simone ucciso a coltellate a 19 anni: fiori ed un biglietto sul luogo dell’omicidio

Casalnuovo, Simone ucciso a coltellate a 19 anni: fiori ed un biglietto sul luogo dell’omicidio

Con lui anche un amico, rimasto ferito. E’ caccia agli aggressori: erano in tre, a bordo di un’auto


CASALNUOVO – «Non si può perdere la vita così !!!», questa è la scritta posta su un bigliettino al corso Umberto I di Casalnuovo, dove ieri sera è stato ucciso a coltellate il 19 enne Simone Frascogna. Affianco, un mazzo di fiori. Simone, incensurato, ha perso la vita mentre un suo amico, 18enne, è stato ferito lievemente. Gli aggressori, stando alle immagini registrate dalle videocamere ed al vaglio dei carabinieri, erano tre. Avrebbero inseguito con la propria auto la vettura su cui si trovavano Simone ed il suo amico, prima di bloccarli sul corso principale di Casalnuovo, ed aggredirli con armi da taglio.

La vittima, Simone Frascogna, un istituto tecnico della città a nord di Napoli- Il 19enne ra descritto da tutti come un ragazzo sportivo, che praticava arti marziali. Il suo amico è stato medicato al Cardarelli ed è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni. La sua testimonianza, già ascoltata dagli investigatori, potrebbe essere determinante per individuare gli aggressori.

LEGGI ANCHE:

Tragedia nella notte a Casalnuovo: 19enne ucciso a coltellate per futili motivi