Chat bollente su sito di incontri, poi viene ricattato: tre arresti, due sono di Melito

Chat bollente su sito di incontri, poi viene ricattato: tre arresti, due sono di Melito

Al giovane è stato intimato di accreditare denaro su una carta postepay con la minaccia di divulgare il contenuto della chat sui social e alla fidanzata


MONTEFALCIONE (AVELLINO) – Tre persone, tra cui due donne, sono state arrestate dai carabinieri per aver tentato di estorcere denaro a un giovane di Montefalcione, in provincia di Avellino, che attraverso whatsapp aveva effettuato una videochiamata su un sito di incontri.

Al giovane è stato intimato di accreditare una somma di denaro su una carta postepay intestata ad una delle donne con la minaccia di divulgare il contenuto della chat sui social e alla fidanzata. La vittima ha denunciato tutto ai carabinieri della compagnia di Mirabella Eclano (Avellino) che sono risaliti agli intestatari e utilizzatori del telefono e della carta di pagamento ricaricabile rinvenuti e sequestrati nel corso di una perquisizione domiciliare.

L’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, richiesta dalla Procura di Avellino, è stata firmata dal Gip del locale tribunale nei confronti di un 29enne e una 49enne di Melito di Napoli (Napoli) e di una 34enne di Taranto.

COMUNICATO STAMPA