Chiusi in casa da 15 giorni in attesa del tampone: “Abbandonati da tutti, siamo disperati”

Chiusi in casa da 15 giorni in attesa del tampone: “Abbandonati da tutti, siamo disperati”

La famiglia: “Nessuno ci ha telefonati, ne’ il Sindaco ne’ l’Asl”


QUARTO – Arriva da Quarto l’ennesima denuncia al servizio sanitario locale. “Mio figlio è risultato positivo al Covid, siamo da quindici giorni chiusi in casa in attesa che qualcuno venga a farci il tampone ma qui non viene nessuno. Nessuno ci ha telefonati, ne’ il Sindaco ne’ l’Asl, siamo disperati”.

Questo il messaggio che arriva alla nostra redazione da una donna che da due settimane si ritrova rinchiusa in casa a causa della positività del figlio e da 15 giorni, nessuno dei competenti si è degnato di prendersi cura della sua famiglia. Questa non è la prima segnalazione che arriva alla nostra redazione e tante altre ne arriveranno se non si cerca di trovare una soluzione a questo problema che ormai sta diventando molto frequente con persone che restano in casa per diverse settimane in attesa di un tampone che non arriva.