Coronavirus ad Aversa, il Sindaco Golia: “Salgono a 1251 i nuovi casi in città”

Coronavirus ad Aversa, il Sindaco Golia: “Salgono a 1251 i nuovi casi in città”

“La Regione ha prorogato l’allerta vento e dunque anche oggi il parco e il cimitero saranno chiusi per motivi di sicurezza”


AVERSA – Nella serata di ieri, il Sindaco di Aversa, Alfonso Golia, ha fatto il consueto punto sulla situazione dei contagi da Coronavirus in città. Questo è quanto comunicato dal primo cittadino sulla sua pagina Facebook:

“Cari concittadini, oggi il bollettino Asl evidenzia 133 nuovi casi, 45 guariti. Gli attualmente positivi sono 1251, 88 più di ieri. Ancora troppi se si pensa che sono in corso misure restrittive ormai da qualche settimana.
Voglio condividere con voi, come da loro richiesta, un brevissimo video inviatomi dai nipoti della signora Maria Immacolata Farinaro, una nostra concittadina, la cui dolcezza mi ha commosso, purtroppo deceduta con il Covid. A tutti loro vanno le mie sentite condoglianze. Vi chiedo di restare a casa anche per onorare la memoria della signora Maria e di tutti quelli che non sono riusciti a sconfiggere il virus e per tutte quelle persone che in questo momento stanno lottando contro questo maledetto virus.
Per tutta la giornata di oggi i volontari della Protezione civile, che ringrazio, sono stati in strada per monitorare le criticità causate dal forte vento. La Regione ha prorogato l’allerta vento e dunque anche domani (quindi oggi, ndr) il parco e il cimitero saranno chiusi per motivi di sicurezza.
Sulle scuole come sindaci dell’agro aversano siamo stati chiari: no alla riapertura il 24. La nostra posizione è stata fatta propria anche dall’Anci e siamo dunque in attesa del provvedimento regionale ma se non dovesse arrivare firmeremo le nostre ordinanze come già annunciato e come molti sindaci hanno già fatto”.