Coronavirus, focolaio in una casa di cura: morta un’altra ospite della struttura

Coronavirus, focolaio in una casa di cura: morta un’altra ospite della struttura

Nella giornata di ieri, nello stesso comune, si è registrato anche il decesso di una 58enne sempre causato da complicazioni legate al Covid


SALERNITANO – Coronavirus, focolaio in una casa di cura: morta un’altra ospite della struttura.

Il Coronavirus continua a far crescere il numero dei decessi. Nella notte, una 88enne di Buonabitacolo, comune di Salerno, ha perso la vita presso l’ospedale “Luigi Curto” di Polla, dove era stata ricoverata a causa di un peggioramento delle sue condizioni di salute.

La donna, come riportato da fonti locali, era un’ospite della casa cura di Buonabitacolo dove qualche settimana fa è stato indivuduato un focolaio Covid. La 88enne, infatti, sarebbe, la 5 vittima della Rsa nella quale sono risultato positivi ai tamponi diversi ospiti e operatori.

A comunicare il decesso della donna, lo stesso sindaco Giancarlo Guercio, che ha annunciato il nuovo aggiornamento. Sono, infatti, 6 le vittime nel comune.

Nella giornata di ieri, invece, sempre il primo cittadino comunicò la morte della 58enne, Lucia Racioppi attraverso un post sul suo profilo Facebook. Di seguito le sue parole:

Ancora una vittima del covid all’interno della casa di riposo di Buonabitacolo. È morta una donna di 88 anni. L’anziana ha perso la vita questa notte, 23 novembre, all’ospedale “Luigi Curto” di Polla dove era stata ricoverata a seguito dell’aggravamento delle sue condizioni.

“Si registra purtroppo un nuovo decesso per covid. Si tratta di Lucia Racioppi, di 58 anni, che aveva sintomi lievi che purtroppo si sono aggravati durante la notte. La notizia tramortisce e dispiace profondamente. Un saluto alla cara Lucia e un abbraccio forte a tutti i familiari”.