Coronavirus, lutto nel napoletano: muore un operatore sanitario

Coronavirus, lutto nel napoletano: muore un operatore sanitario

“Ho chiesto alle Forze dell’Ordine – ha detto il Sindaco –  maggiori controlli e massimo rigore. Resto, tuttavia, sconcertato dinanzi alla superficialità diffusa ed al mancato rispetto delle regole”


SAN GIUSEPPE VESUVIANO – Il Coronavirus miete ancora vittime nel napoletano. Questa volta, a perdere la vita, è stato un operatore sanitario di San Giuseppe Vesuviano. Ad annunciarlo lo stesso sindaco Vincenzo Catapano (nella foto) che ha anche comunicato di aver ricevuto ben cinque segnalazioni di decessi nel giro di poche ore.

Questo il post di Catapano sulla sua pagina Facebook:

“Ancora un altro decesso per covid. Un nostro concittadino 60enne, operatore sanitario, impegnatissimo al servizio di noi tutti, ci ha lasciati tristemente quest’oggi. È il quinto decesso, purtroppo, segnalatomi in poche ore.
Ci uniamo al dolore della sua famiglia.
Devo dire che resto sconcertato dinanzi alla indifferenza di molti, che oggi mi sono trovato a rimproverare personalmente.
Ho chiesto alle Forze dell’Ordine – prosegue il primo cittadino –  maggiori controlli e massimo rigore. Resto, tuttavia, sconcertato dinanzi alla superficialità diffusa ed al mancato rispetto delle regole, perchè siamo sinceri: è totalmente impossibile verificare ovunque ed h24 che, ad esempio, non si faccia visita a persone non conviventi.
Se questi concetti non entreranno nella mente di tutti, purtroppo piangeremo la perdita di altri nostri cari. Altro che lockdown…”, conclude Catapano.

IL POST DEL SINDACO SU FACEBOOK: