Coronavirus, nuove restrizioni per un comune nel napoletano

Coronavirus, nuove restrizioni per un comune nel napoletano

Ad annunciare la nuova restrizione è stato il primo cittadino


BACOLI – Emergenza covid a Bacoli: nuova restrizione per il comune. Nel weekend il sindaco ha deciso di chiudere tutti i luoghi di aggregazione.

Ad annunciare la nuova restrizione è stato Josi Gerardo Della Ragione, che con un lungo post sul proprio profilo facebook ha invitato i cittadini a rispettare tutte le regole:

“Bacoli torna off-limits. Questo fine settimana restiamo tutti a casa. non è tempo per divertirsi. Scendete in strada, o venite in città, solo se urgente. Soltanto per necessità. Ho disposto, con una nuova ordinanza, la sospensione del mercato e la chiusura di tutti i luoghi di aggregazione presenti in città. Tutti chiusi. Da sabato mattina a domenica notte. Sarà vietato l’accesso a piazze, spiagge, biblioteca comunale piste ciclabili, belvederi, pontili e parchi pubblici. Sarà inoltre vietato stazionare lungo i marciapiedi, soprattutto in prossimità dei bar, dei lidi. Così come sono vietati gli assembramenti, pena chiusura dell’attività commerciale, all’interno dei locali. Tutti devono assumere atteggiamenti responsabili. Lancio un appello. Scendete solo per necessità. Restate a casa. Lo dico ai residenti, lo dico ai non residenti. E, soprattutto, lo dico ai più giovani. Fate questo sacrificio. Ci sarà poi tempo per vivere le nostre meraviglie. Rispettare le regole è un obbligo. Potenzieremo i controlli delle forze dell’ordine. Anche con posti di blocco lungo le strade principali. Non possiamo fare passi falsi. Il numero dei nuovi bacolesi positivi al coronavirus , tra ieri e oggi, è pari a 20. Registriamo anche 9 guariti. E, purtroppo, un morto. Pertanto il numero degli attualmente positivi nella nostra città è pari a 188. Dobbiamo resistere. Facciamo squadra, serriamo a ranghi. Ci sarà da lottare ancora a lungo; soffrire ancora per un po’. Ma se lo facciamo insieme, allora sarà più semplice uscirne. Forza“.