Covid a Villaricca, Punzo: “Chiesta all’Asl sanificazione strade, cimiteri riaperti ma chiuso il mercato”

Covid a Villaricca, Punzo: “Chiesta all’Asl sanificazione strade, cimiteri riaperti ma chiuso il mercato”

“Alle 18:30 ci sarà un controllo straordinario in cui s’intenderà setacciare l’intero territorio per verificare che i giovani abbiano compreso le regole”


VILLARICCA – Ad aggiornare la popolazione di Villaricca sull’attuale strategia di contenimento dei contagi da Coronavirus è stata il sindaco Rosaria Punzo, che tramite una diretta Facebook ha prima annunciato l’esistenza di altri 31 casi positivi al Covid, e poi passato in rassegna i punti salienti e le problematiche principali che attualmente si stanno riscontrando in città.

“Verrà confermata la chiusura dei parchi pubblici alle 14, mentre il cimitero sarà riaperto per garantire a tutti la possibilità di andare a trovare i propri cari defunti. Nei giorni dell’ 1 e del 2 novembre, che sarebbero stati i giorni di maggiore affluenza senza dubbio, è stato necessario chiudere per evitare assembramenti”, ha esordito la Punzo.

“Inoltre –  ha continuato – abbiamo richiesto all’Asl la sanificazione di tutte le strade cittadine, proprio in virtù dei contagi che aumentano, ho provveduto anche a scrivere una lettera a Poste Italiane perché proprio le poste continuano ad essere un luogo di forte assembramento. Sarà necessario probabilmente prolungare l’orario di apertura degli uffici postali anche al pomeriggio, dato che a Villaricca c’è un solo ufficio disponibile. Disposta inoltre la chiusura del mercato del giovedì e del venerdì”.

“Ringrazio i commercianti che stanno dimostrando un grande senso di responsabilità facendo rispettare a tutti le norme anti contagio. Le uniche problematiche che ci sono state, sono state quelle relative alla zona ecologica e alla villetta di via Bologna, dove spesso si creano gruppi di persone senza mascherina”.

“Molti mi hanno chiesto di multare e sanzionare coloro che non rispettano le regole, ma l’intento è invitare i giovani a collaborare con le istituzioni perché solo in questo modo possiamo raggiungere l’obiettivo comune di far scendere la curva dei contagi. Tuttavia, da stasera la Polizia Municipale utilizzerà misure di maggior rigore; alle 18:30, infatti, ci sarà un controllo straordinario in cui s’intenderà setacciare l’intero territorio per verificare che i giovani abbiano compreso le regole”.