Covid all’ospedale di Giugliano, il responsabile del Pronto Soccorso: “Siamo costretti a scegliere chi curare”

Covid all’ospedale di Giugliano, il responsabile del Pronto Soccorso: “Siamo costretti a scegliere chi curare”

Ai negazionisti De Rosa dice: “Chi vuole può venire qui di persona, faccio indossare la tuta protettiva e può vedere con i propri occhi quello che sta accadendo”


GIUGLIANO IN CAMPANIA – E’ emergenza Covid all’ospedale San Giuliano di Giugliano. A dichiararlo è il direttore del pronto soccorso, Paolo De Rosa. Intervenuto in diretta su Teleclubitalia, il medico ha dichiarato: “La situazione nel nostro ospedale è molto critica. Sono oltre 40 le persone ricoverate, che necessitano di ventilazione assistita. Per fronteggiare l’emergenza, siamo stati costretti a convertire diversi reparti per ospitare i pazienti che ci sono e ci saranno nella nostra struttura. Due le persone in via di guarigione”.

“L’indice di contagio – ha aggiunto il medico – è ancora molto alto. Purtroppo, ci siamo trovati a registrare anche diversi decessi ma questo dato sembra essersi abbassato perchè stiamo riuscendo ad intervenire in tempo. In alcuni momenti, abbiamo dovuto decidere chi curare per primo. Tra il 90enne e il 60enne abbiamo dovuto curare prima il più giovane, è successo anche questo.”

Il direttore del San Giuliano ha poi risposto ai negazionisti invitandoli a visitare la struttura di persona: “Chi vuole può venire qui a verificare lo stato delle cose di persona. Gli faccio indossare la tuta protettiva, così può vedere con i propri occhi quello che sta accadendo da circa un mese”.