Covid, Martina: “Ho il cancro e non posso essere operata”. La chiamata del Pascale

Covid, Martina: “Ho il cancro e non posso essere operata”. La chiamata del Pascale

L’Istituto Nazionale Tumori IRCCS “Fondazione G. Pascale” di Napoli raccoglie l’appello lanciato da Martina, 26 anni, di Milano, malata di cancro, nel giorno in cui le arriva la notizia che il suo intervento è stato annullato per emergenza Covid


NAPOLI – Malata di tumore, ha visto il suo intervento annullato a causa della situazione di difficoltà in cui versa la sanità lombarda alle prese col Covid 19. Martina, milanese di 26 anni, ha affidato il suo appello ai social come un naufrago fa con il più classico dei messaggi in bottiglia.

A raccoglierlo ci ha pensato – 800 km più a sud – l’istituto per i tumori Pascale di Napoli che l’ha invitata a curarsi nel capoluogo partenopeo scrivendo una bella pagina di solidarietà nazionale. L’odissea di Martina – raccontano dall’istituto Pascale – nasce tre anni fa, quando scopre di avere un tumore al colon con metastasi al fegato. Seguono cure e operazioni, poi la svolta: la malattia è scomparsa. Ma è solo una tregua. Il tumore torna a farsi vivo nel 2019. Martina passa da un ospedale all’altro. Poi – con l’emergenza Covid che dilaga – le cure per lei si fermano. L’ultimo intervento in programma salta e non si sa quando potrà effettuarlo.Di qui l’idea di affidare il suo appello ai social come ultima spiaggia.Il Pascale lo ha raccolto.

L’ANNUNCIO SUI SOCIAL

Martina Luoni, attraverso Instagram, ha rivolto un appello raccontando la sua esperienza e la sua lotta contro un tumore al colon: “Buona sera a tutti! Con questo video racconto per chi non mi conoscesse in breve la mia storia ma non solo… questo video è una DENUNCIA sulla situazione sanitaria in Lombardia. Io come tante altre persone malate oncologiche stiamo vivendo un periodo molto difficoltoso come se non bastasse la nostra patologia ora dobbiamo cpmbattere anche contro una pandemia globale che fa CHIUDERE ambulatori e saltare visite. Ecco, con questo video vorrei riuscire a dar voce a chi come me si trova a combattere per la propria vita e non si può permettere di essere rimandato perché il sistema sanitario è al collasso e le attività CHIRURGICHE NON  possono essere sospese! Fcciamo arrivare questo messaggio lontano grazie al potere della condivisione, aiutatemi a condividere il video e tagghiamo anche nei commenti chi potrebbe aiutarci a far arrivare questo grido lontano!”

L’ANNUNCIO DI DE LUCA

Questo grido è stato ascoltato dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Il governatore attraverso i social ha comunicato: “L’Istituto Nazionale Tumori IRCCS “Fondazione G. Pascale” di Napoli raccoglie l’appello lanciato da Martina, 26 anni, di Milano, malata di cancro, nel giorno in cui le arriva la notizia che il suo intervento è stato annullato perché la sanità lombarda, causa Covid, non può più curarla. Il Pascale è pronto ad accogliere questa paziente. La sanità campana, anche durante l’emergenza Covid, non ha mai fermato gli interventi oncologici”