Covid, morto Stefano D’Orazio: storico batterista dei Pooh

Covid, morto Stefano D’Orazio: storico batterista dei Pooh

“Oggi pomeriggio, dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando… poi, stasera, la terribile notizia”, ha dichiarato Roby Facchinetti


NAZIONALE – Il mondo della musica è sotto shock per la morte di Stefano D’Orazio, storico batterista dei Pooh. Una notizia che arriva improvvisa e che conferma il momento funesto per l’arte italiana, soltanto pochi giorni dopo la morte di Gigi Proietti. La conferma è arrivata durante la diretta di Tale e Quale Show, dove Giorgio Panariello, Loretta Goggi e Vincenzo Salemme hanno dato la notizia: ” Sapere della sua scomparsa così è stato un trauma. Non sapevo che avesse una malattia pregressa. Il Covid ha colpito ancora”

Su Facebook Roby Facchinetti ha commentato così la notizia: “Due ore fa… era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato… oggi pomeriggio, dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando… poi, stasera, la terribile notizia.
Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa.
Preghiamo per lui.
Ciao Stefano, nostro amico per sempre…
Roby, Red, Dodi, Riccardo”