Covid, professionista napoletano muore in ambulanza in attesa del ricovero

Covid, professionista napoletano muore in ambulanza in attesa del ricovero

Era in attesa del ricovero al Covid hospital. L’uomo è andato in arresto cardiaco


SALERNO – Muore in ambulanza in attesa del ricovero al Covid hospital di Scafati: la vittima, un 52enne di Pagani, è andato in arresto cardiaco. L’uomo era giunto ieri mattina in condizioni già critiche al pronto soccorso.

L’odontotecnico aveva 52 anni ed è deceduto, poco prima delle 10, mentre era in ambulanza. La prima della fila era lì da circa 24 ore. I soccorritori del 118 avevano capito da subito che la maschera d’ossigeno non bastava e che l’uomo era quasi in arresto cardiaco. Hanno subito allertato i rianimatori di turno del polo Covid, che hanno fatto di tutto per salvarlo, ma senza riuscirci. Il 52enne di Pagani, originario di Napoli, aveva una cardiopatia ma stava bene.