Dall’ospedale di Giugliano al San Paolo, partorire al tempo del Covid. La storia a lieto fine di Ilaria

Dall’ospedale di Giugliano al San Paolo, partorire al tempo del Covid. La storia a lieto fine di Ilaria

“Questa è la Napoli che mi piace”, ha dichiarato con gioia


NAPOLI – Una bella notizia, di buona sanità in Campania che -in tempi di Covid  19- è sempre più difficile da trovare. A raccontare la storia a lieto fine la signora IlariaFesta di Napoli, attraverso un post su Facebook:
“Con questa lettera desidero ringraziare ed elogiare l’ospedale San Paolo in particolare il reparto di ginecologia del Dott.Terracciano e della caposala Imma D’mbrosio presso il quale mia figlia è stata ricoverata lo scorso 4 novembre trattata con amorevoli cure dalla meravigliosa ostetrica Anna Esposito.
Mia figlia è stata seguita durante tutta la gravidanza da un ginecologo privato che esercita presso l’ospedale di Giugliano presso il quale ci siamo recate dopo una notte intera di travaglio . Giunte presso la struttura ospedaliera di Giugliano il caos regnava sovrano senza neanche un tampone rapido mia figlia è stata visitata e rispedita a casa . Vedevo mia figlia soffrire è stato il panico….Tornate a casa ho pensato bene di mettermi in contatto con Vincenzo Ferlotti infermiere reparto maternità San Paolo e con grande disponibilità mi ha consigliato e comunicato che nonostante l’emergenza covid la struttura avrebbe prestato soccorso a mia figlia .(Ha percepito subito il mio stato di panico e Con grande umanità mi ha seguita e sostenuta passo dopo passo)
Siamo giunte al pronto soccorso del San Paolo dove mia figlia ha fatto il primo tampone rapido sierologico (primo dei tre tamponi che ha fatto poi) .Ho visto un pronto soccorso pulito ,organizzato (a differenza di altre strutture) assistenza e umanità . Mi sono sentita sicura. Una volta salita su in reparto ginecologia mia figlia è stata accolta e trattata con amore e professionalità. Un ringraziamento speciale lo faccio (alla Santa) Anna Esposito che è stata tutto il tempo accanto a mia figlia senza lasciarla un attimo durante tutto travaglio…Tre spinte ed è nata la mia gioia più grande….GRAZIE!
Ecco questa è la dimostrazione pratica di quando si lavora con amore e non solo per soldi…Di quanto queste persone ci mettono il cuore e ritornano a casa scarichi di energie ma carichi di amore….Grazie a tutto il reparto di ginecologia non ci sono parole per ringraziarvi Continuate così. QUESTA È LA NAPOLI CHE MI PIACE!”
FOTO DI REPERTORIO