Dramma in Campania: infermiere positivo al Covid si suicida lanciandosi dal balcone

Dramma in Campania: infermiere positivo al Covid si suicida lanciandosi dal balcone

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Croce Rossa che non hanno potuto far altro che constatarne il decesso


BARONISSI – Dramma a Baronissi, nel salernitano: questa mattina, precisamente nella frazione di Antessano, un uomo si è suicidato. La vittima è Ferdinando Basile, 48enne, infermiere presso l’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. L’uomo era risultato positivo al Coronavirus: si è tolto la vita ingerendo della candeggina per poi lanciarsi dal primo piano della propria abitazione.

Da chiarire le motivazioni che hanno spinto la vittima a compiere il fatale gesto: non si esclude uno stato di depressione che lo affliggeva da tempo. Lascia la moglie, anche lei infermiera, e due figlie, di 14 e 16 anni.

Sul posto sono giunti i volontari della Croce Rossa ma purtroppo non c’è stato nulla da fare per tentare di salvargli la vita. Sono intervenute, inoltre, le Forze dell’ordine per ricostruire la dinamica dei fatti.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK