Emergenza Covid, a Calvizzano riparte il Banco Alimentare: “Tutelare le fasce più deboli”

Emergenza Covid, a Calvizzano riparte il Banco Alimentare: “Tutelare le fasce più deboli”

Il Sindaco: “Siamo al lavoro per non lasciare indietro nessuno”


CALVIZZANO – Questa mattina, il Sindaco Pirozzi, l’Assessore alle Politiche Sociali Marzia Mazzei e la Consigliera delegata Emma Trinchillo si sono recati a Fisciano al fine di attivare la convenzione con il banco alimentare. In accordo con la direzione che gestisce la fornitura degli alimenti, l’amministrazione ha concordato la riattivazione della #distribuzione dei pacchi ai nuclei familiari che versano in condizioni di difficoltà, a partire dall’anno 2021.

L’amministrazione Pirozzi si sta impegnando a far si che la distribuzione parta già dal periodo #natalizio. Inoltre, in questi giorni, alcuni operatori di un circo che staziona sul territorio di Calvizzano hanno chiesto un aiuto al comune , poichè, a causa dello stop agli spettacoli senza incassi non hanno le risorse economiche per acquistare i viveri.

‘’𝐀𝐛𝐛𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐟𝐨𝐫𝐧𝐢𝐭𝐨 𝐥𝐨𝐫𝐨, 𝐠𝐫𝐚𝐳𝐢𝐞 𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐝𝐢𝐬𝐩𝐨𝐧𝐢𝐛𝐢𝐥𝐢𝐭𝐚̀ 𝐝𝐞𝐥 𝐛𝐚𝐧𝐜𝐨 𝐝𝐢 𝐅𝐢𝐬𝐜𝐢𝐚𝐧𝐨, 𝐚𝐥𝐢𝐦𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐞 𝐛𝐞𝐧𝐢 𝐝𝐢 𝐩𝐫𝐢𝐦𝐚 𝐧𝐞𝐜𝐞𝐬𝐬𝐢𝐭𝐚̀ 𝐢𝐧 𝐜𝐨𝐧𝐬𝐢𝐝𝐞𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐟𝐚𝐭𝐭𝐨 𝐜𝐡𝐞 𝐬𝐨𝐧𝐨 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐚𝐧𝐜𝐡𝐞 𝐭𝐚𝐧𝐭𝐢 𝐛𝐚𝐦𝐛𝐢𝐧𝐢.’’

Siamo al lavoro per non lasciare indietro nessuno. Il nostro obiettivo è quello di tutelare le fasce più deboli della popolazione.

COMUNICATO STAMPA

FOTO DI REPERTORIO