Emergenza Covid, De Magistris: “I criminali possono impadronirsi del disagio del popolo”

Emergenza Covid, De Magistris: “I criminali possono impadronirsi del disagio del popolo”

Il Sindaco: “Manovra del governo deludente con ancora tagli ai territori”


NAPOLI – “A Napoli ci sono state una ventina di manifestazioni tutte pacifiche ma una ci ha molto preoccupato, nata pacifica per protestare contro l’annunciato lockdown regionale è sfociata in violenza. Ho molto apprezzato che il procuratore abbia creato un gruppo di lavoro per non sottovalutare nulla.

Se si sottovaluta la rabbia sociale e non la si intercetta in maniera democratica e con le dovute forme, il rischio è che qualcuno si possa impadronire del disagio per farla diventare questione di ordine pubblico e peggio ancora criminale. Mi preoccupa molto, dopo anni in cui si sono tenute fuori le frange eversive e criminali”.

Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in audizione alla Commissione parlamentare Antimafia nella sua veste di delegato dell’Anci su sicurezza e legalità. Il sindaco giudica “la manovra del governo deludente con ancora tagli ai territori”.

FONTE ANSA