Emergenza Covid, la denuncia dal Pineta Grande: “100 posti letto, mio padre in ambulanza senza ossigeno. Vergognatevi”

Emergenza Covid, la denuncia dal Pineta Grande: “100 posti letto, mio padre in ambulanza senza ossigeno. Vergognatevi”

“Cento posti letto, vergonatevi. Siamo da 3 ore qui fuori e ancora non siamo entrati”, ha denunciato l’uomo


CASTEL VOLTURNO – Emergenza Covid, posti letto per i contagiati anche nelle cliniche private. Previsti 100 posti letto alla clinica Pineta Grande, ma secondo una denuncia social non sembra essere così

Gervasio, questo il nome dell’uomo che visibilmente indignato, all’esterno del Pronto Soccorso di Pineta Grande con il padre in ambulanza e l’ossigeno terminato, denuncia il fatto che non c’è nessun posto letto per il padre. Nel video mostra un servizio del Tg5 nel quale la giornalista annuncia i 100 posti letto a Pineta Grande e lui esordisce commentando: “100 posti letto a me uno ne serve, mio padre in ambulanza senza ossigeno. Vergognatevi”