Fortuna muore al San Giuliano, la dedica struggente del cognato: “Tua nipote si chiamerà come te”

Fortuna muore al San Giuliano, la dedica struggente del cognato: “Tua nipote si chiamerà come te”

“Ho saputo che volevi vedermi in questi giorni, e chiedevi quando sarei tornato da lavoro. Ti prego, dacci tanta forza”


MARANO – Totalmente sconvolta la comunità di Marano per la perdita della giovane Fortuna Esposito, la 21enne che ci ha lasciati la notte tra sabato e domenica al San Giuliano di Giugliano, a causa di un arresto cardiaco a seguito di una crisi respiratoria accusata dalla ragazza. Inquisito l’arrivo in ritardo dell’ambulanza, provocato molto probabilmente dalle numerose chiamate per Covid.

Il cognato Giovanni, marito della sorella di Fortuna, Arianna, ha voluto ricordarla attraverso una dedica, con tanto di foto, pubblicata sul suo profilo Facebook: “Piccola mia, hai distrutto il cuore di tutti. Sei volata via troppo presto, forse mancava il fiore più bello del paradiso. Ho saputo che volevi vedermi in questi giorni, e chiedevi quando sarei tornato da lavoro. Ti prego vita mia dai tanta forza a tutti noi. Tra poco nascerà la tua nipotina, che tu desideravi tanto vedere, ti prometto che te la porterò a conoscere, e gli dirò di quanto tu fossi speciale”.

E poi il finale ad effetto, che ha suscitato la commozione di amici, parenti, e spettatori virtuali: “Ah, dimenticavo. La tua nipotina si chiamerà come te…FORTUNA. Ti prego, proteggici tu da lassù”.