Giuglianesi irresponsabili: villa comunale chiusa, entrano in un varco tra le inferriate

Giuglianesi irresponsabili: villa comunale chiusa, entrano in un varco tra le inferriate

Bambini sulle giostre insieme ai genitori, anziani seduti sulle panchine. Impossibile non creare assembramenti


GIUGLIANO – La Villa Comunale di Giugliano, in Via Corso Campano, è stata chiusa per fronteggiare l’emergenza Coronavirus ed evitare assembramenti. La città di Giugliano in Campania risulta particolarmente colpita dalla seconda ondata del virus, con un totale di cittadini contagiati attuali che si aggira intorno ai 1500.

Nonostante il divieto di ingresso in villa, numerosi giuglianesi sono riusciti ad entrare tramite un varco tra le inferriate che delimitano l’area. Sono tante le persone che questa mattina passeggiano indisturbate, bambini sulle giostre insieme ai genitori, anziani seduti sulle panchine. Impossibile non creare assembramenti.

Comportamenti irresponsabili da parte della cittadinanza che rischiano di peggiorare la situazione epidemiologica già grave della terza città della Campania.

 

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI