Giugliano, clan Mallardo: scarcerato per motivi di salute il boss Vincenzo D’Alterio detto ‘o malato

Giugliano, clan Mallardo: scarcerato per motivi di salute il boss Vincenzo D’Alterio detto ‘o malato

L’uomo si trova attualmente agli arresti domiciliari presso la sua abitazione


GIUGLIANO – Risale a poco fa la notizia della scarcerazione di uno dei massimi esponenti del clan Mallardo, Vincenzo D’Alterio detto ‘o malato, che era detenuto in regime di massima sicurezza nel carcere di Tempio Pausania, in Sardegna. Accolta dunque dal Tribunale la tesi difensiva di Salvatore Cacciapuoti, avvocato dell’imputato, secondo la quale l’uomo non avrebbe potuto continuare a risiedere nella struttura a causa di gravissimi problemi di salute (enfisema polmonare ed altre patologie di tipo respiratorio). D’Alterio ha ancora ben 11 anni e 4 mesi da scontare in Sardegna. Vincenzo è particolarmente noto all’opinione pubblica per essere stato coinvolto nella vicenda del dottor Gennaro Perrino, medico che aveva illecitamente sostenuto l’infermità mentale del boss in questione.