Giugliano, marito e moglie uccisi dal Covid in una settimana: dopo Giuseppina muore Antonio Ronca

Giugliano, marito e moglie uccisi dal Covid in una settimana: dopo Giuseppina muore Antonio Ronca

Una famiglia distrutta dal virus, Antonio era fratello di Don Luigi Ronca, molto noto in città


GIUGLIANO – Il Covid continua a mietere vittime. Ancora un lutto ha colpito la città di Giugliano: il Professor Antonio Ronca non ce l’ha fatta. Ad otto giorni di distanza dalla morte della moglie Giuseppina che aveva 70 anni, è deceduto anche lui, una famiglia distrutta dal virus.

Antonio Ronca era un noto docente di lettere classiche, fratello del sacerdote Don Luigi Ronca della Collegiata di Santa Sofia, molto conosciuto e stimato in città. L’uomo stava già combattendo per una leucemia e le sue condizioni si erano aggravate, a causa della positività al Covid, fino al decesso avvenuto all’ospedale di Giugliano.

IL RICORDO DELLA COLLEGIATA DI SANTA SOFIA

“Io lo so che il mio Redentore è vivo e che, ultimo, si ergerà sulla polvere! Dopo che questa mia pelle sarà distrutta, senza la mia carne, vedrò Dio. Io lo vedrò, io stesso (Gb 19, 25-27)

A distanza di una settimana dalla dipartita di Pina Cipolletta, ci stringiamo nuovamente nell’affetto e nella preghiera al nostro caro Rettore Don Luigi Ronca e alla sua famiglia per la perdita del caro fratello Antonio Ronca.

In un momento in cui non ci sono parole, si innalzi solo la preghiera di suffragio per il nostro fratello Antonio e di consolazione per la figlia Caterina, il fratello don Luigi e tutta la sua famiglia. Maria, conforto nel dolore, e S. Giuliano, Nostro celeste patrono, accompagnino loro e noi tutti in questo tragico momento”.

LEGGI ANCHE

Giugliano piange un’altra vittima per Coronavirus: addio a Giuseppina