Giugliano piange un altro suo figlio: Pasquale Ciccarelli muore a 59 anni

Giugliano piange un altro suo figlio: Pasquale Ciccarelli muore a 59 anni

Un’altra grave perdita umana per la città. Tantissimi i messaggi in suo ricordo


GIUGLIANO – In un periodo già molto complicato per la pandemia Covid che sta facendo soffrire la città, Giugliano è costretta a piangere un altro suo figlio.

E’ venuto a mancare ieri Pasquale Ciccarelli, stimato imprenditore nel settore dei legnami, titolare di “Lima Legnami”.

Per “Pasqualino” così come gli amici erano abituati a chiamarlo è stata fatale una crisi cardiaca. A nulla sono valsi i tentativi di salvarlo all’ospedale di Giugliano, dove è giunto dopo aver subito il malore.

“Era un grande imprenditore ma soprattutto un grande uomo, un esempio per tutti – ricordano dalla famiglia – la sua generosità è nota a chiunque lo abbia conosciuto”.

Pasquale lascia la compagna Francesca ed i figli Armando e Antonella e tantissimi amici che da ieri, da quando si è diffusa la notizia hanno inondato i social con messaggi in suo ricordo:

“Eri una persona splendida, la tua signorilità e la tua bontà ti renderanno indimenticabile”, si legge da uno dei tanti messaggi lasciati su Facebook.

“Amico mio la vita va avanti, ma i ricordi no! Il Signore ti ha voluto con sè, nella sua casa, ma la nostra amicizia è ancora qui, su questa terra, nel mio cuore per sempre”, scrive, invece, Francesco.
Un’altra grave perdita umana, quindi, per la città. Oggi la famiglia di Pasquale sarà più sola ma ad esserlo sarà anche Giugliano che gli ha dato i natali, che lo ha visto crescere, farsi conoscere ed apprezzare.

I funerali si sono tenuti oggi alle 16:30 in forma strettamente privata a causa delle restrizioni contenute nell’ultimo DPCM.