Giugliano, Pirozzi incontra i commercianti: “Ascoltate le loro richieste, massimo sostegno dall’amministrazione”

Giugliano, Pirozzi incontra i commercianti: “Ascoltate le loro richieste, massimo sostegno dall’amministrazione”

“Concerteremo l’avvio delle iniziative in vista del Natale, nel pieno rispetto delle regole ma senza trascurare un rilancio generale del commercio”


GIUGLIANO – A darne l’annuncio è stato il sindaco di Giugliano Nicola Pirozzi: “Stamattina abbiamo incontrato le associazioni di categoria dei commercianti, per condividere i percorsi da intraprendere nel prossimo futuro. Abbiamo ascoltato le loro richieste, che vanno da interventi di tipo strutturale agli elementi urbanistici alla viabilità, dalle misure di sostegno economico a quelle di sicurezza pubblica, e che vaglieremo con estrema attenzione ed impegno”, ha esordito il primo cittadino giuglianese.

“Abbiamo dato la prima celere risposta. Ho, infatti, approvato, così come sottoposto dai dirigenti comunali dei settori interessati: di adottare come modalità ordinaria di acquisizione dei pareri di settori comunali per l’autorizzazione delle strutture produttive e delle strutture di cui al regolamento comunale per i Dehors quella della Conferenza di servizi interna; di fissare le riunioni della Conferenza di servizi con cadenza bisettimanale, salvo motivate urgenze, per esprimere pareri sulle istanze pervenute in quell’arco temporale”.

“In questo momento la voce dei nostri commercianti è un grido di aiuto ma anche di disponibilità a costruire insieme.
Per questo ho voluto confrontarmi con loro, che continuano a resistere con una resilienza esemplare ai colpi estenuanti della crisi economica innescata dall’emergenza sanitaria, e che hanno anche dimostrato di avere idee e proposte per rialzarsi ed andare avanti in uno scenario che possiamo rendere migliore agendo con unità di intenti”.

“Da parte di questa amministrazione ci sarà massimo sostegno ai commercianti, con i quali concerteremo l’avvio delle iniziative in vista del Natale, nel pieno rispetto delle regole ma senza trascurare un rilancio generale del commercio a Giugliano centro e nella zona costiera. Il mio desiderio è creare una vicinanza costante alla macchina comunale, per me dato di grande rilevanza per la rinascita della città”.

“Forse non avrei potuto scegliere momento storico più difficile per essere sindaco di Giugliano. La responsabilità che sento è doppia, poiché la tutela della salute deve necessariamente procedere parallelamente alla tutela della tenuta economica. Eppure sono certo che ce la faremo. Conto sul sostegno di tutti voi. Continuate a starmi vicino come già state facendo. Possiamo uscirne e migliori di prima”.