Guerra allo spaccio nel napoletano: identificate 78 persone

Guerra allo spaccio nel napoletano: identificate 78 persone

Inoltre sono state sequestrate 15 munizioni di diverso calibro


TORRE ANNUNZIATA – Stamattina gli agenti del Commissariato di Torre Annunziata e della Polizia Locale, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, delle Unità Cinofile antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale e di personale tecnico del Comune di Torre Annunziata, hanno effettuato un’operazione “alto impatto” nel Parco Penniniello per individuare e rimuovere manufatti abusivi e contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante l’attività sono state identificate 78 persone di cui 35 con precedenti di polizia e controllati 41 veicoli; inoltre, le operazioni di bonifica dei diversi isolati hanno consentito di sequestrare 15 munizioni di diverso calibro, trovate nei giardini circostanti gli edifici, e di rimuovere porte e recinzioni poste abusivamente all’interno delle palazzine del rione, installate allo scopo di agevolare l’attività di spaccio.

COMUNICATO STAMPA