La zona rossa non ferma lo spaccio di droga: 56enne in manette

La zona rossa non ferma lo spaccio di droga: 56enne in manette

l’uomo è stato notato dai militari mentre stava cedendo una dose di hashish a un acquirente in cambio di 15 euro


PORTICI – All’esito di mirati controlli effettuati dai militari della Stazione di Portici in contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nella zona, ieri pomeriggio un uomo di 56 anni del posto è stato tratto in arresto in flagranza di reato.

In particolare, nonostante le restrizioni imposte dalle recenti normative di contenimento per la diffusione del Covid-19, l’uomo è stato notato dai militari mentre stava cedendo una dose di hashish a un acquirente in cambio di 15 euro. Dopo lo scambio i militari hanno immediatamente bloccato i due ed effettuato delle perquisizioni personali: l’acquirente è stato trovato con in tasca 2 grammi dell’illecita sostanza, mentre l’uomo aveva le banconote in tasca, provento dello scambio.

L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Napoli quale assuntore di droghe, mentre l’arrestato è stato tratto in arresto dai Carabinieri della Stazione di Portici e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa che venga giudicato dal giudice del Tribunale di Napoli, al quale dovrà rispondere del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.