Mugnano, Sarnataro corre ai ripari: chiuse ville comunali e cimitero

Mugnano, Sarnataro corre ai ripari: chiuse ville comunali e cimitero

Sospeso anche il mercato rionale fino al giorno 3 dicembre


MUGNANO – I numeri dei contagiati da Coronavirus fanno preoccupare tutti. Dopo l’ultimo aggiornamento riguardante il comune di Mugnano, il Sindaco Luigi Sarnataro ha adottato ulteriori misure restrittive per contrastare la rapida diffusione del virus. In particolare, il primo cittadino, attraverso un’ordinanza, ha imposto la chiusura del cimitero e delle ville comunali fino al giorno 3 dicembre. Oltre a questa chiusura, il Sindaco ha imposto la sola vendita di generi alimentari all’interno del mercato rionale del giorno 18 novembre. Da quel giorno in poi, fino alla data del 3 dicembre, non ci sarà il mercato.

A comunicarlo, lo stesso primo cittadino attraverso un post su Facebook:

Con apposita ordinanza ho previsto ulteriori restrizioni al fine di evitare l’aumento del contagio sul nostro territorio:

Chiuso cimitero e ville comunali dal 17 novembre fino al 3 dicembre;

Mercoledì 18 novembre lo svolgimento del mercatino rionale sarà consentito solo per il settore alimentare. Dal 19 novembre fino al 3 dicembre, invece, il mercatino sarà sospeso completamente;

Restate a casa il più possibile, usate sempre la mascherina, mantenete la distanza di almeno un metro, igienizzate sempre le mani. Solo insieme, facendo ognuno la propria parte, ne usciremo vincitori!