Napoli, donna partorisce ma il neonato muore: parenti assaltano clinica, aggredito il personale

Napoli, donna partorisce ma il neonato muore: parenti assaltano clinica, aggredito il personale

Interviene la Polizia. Ingenti i danno provocati all’ingresso e in parte del reparto della Sanatrix


NAPOLI – Assalto alla clinica Sanatrix dove i familiari di una partoriente hanno sfasciato parte del reparto e dell’area di ingresso della clinica privata.

L’aggressione che ha coinvolto anche una parte del personale in forza alla struttura di via San Domenico, sarebbe stata scatenata dalla notizia della morte di un neonato.

Secondo le prime ricostruzioni, la mamma sarebbe arrivata in clinica attorno a mezzogiorno con dei dolori. Accolta dal personale sanitario della struttura di via San Domenico, sarebbe stata subito ricoverata.

Nel tardo pomeriggio, attorno alle 19, sarebbe poi avvenuto il parto e si sarebbe verificata la morte del bambino, per cause ancora da accertare.

Sul posto sono subito arrivate decine di parenti della mamma che hanno chiesto spiegazioni dell’accaduto al personale medico presente nella struttura. Tensioni durate diverso tempo e che  sarebbero sfociate anche in un raid dei parenti, in preda al dolore, all’interno della hall della clinica privata, convenzionata con il sistema sanitario pubblico.

Da qui, l’intervento delle forze dell’ordine giunte sul posto per riportare la calma. La protesta dei familiari è proseguita anche in serata, quando i parenti sono rimasti nel piazzale all’esterno della struttura chiedendo di fare chiarezza su quanto accaduto e per cercare di stare vicini alla mamma ricoverata all’interno.