Napoli, file chilometriche per l’acquisto del nuovo iPhone: “E’ una fake news”

Napoli, file chilometriche per l’acquisto del nuovo iPhone: “E’ una fake news”

I giornalisti Nuzzi e Scanzi hanno diffuso la notizia accusando la città di non rispettare la zona rossa. Le foto, però, risalirebbero a quando la Campania era ancora in zona gialla


NAPOLI – File chilometriche a Napoli per l’acquisto di un iPhone 12, dal costo di 1200 euro. Tantissime persone in coda e la notizia rilanciata dai giornalisti Andrea Scanzi, del Fatto Quotidiano, e Gianluigi Nuzzi, giornalista e conduttore della trasmissione tv Quarto Grado. Proprio quest’ultimo, su Twitter ha diffuso, immagini scattate in città che ritraggono file relativamente lunghe per acquistare il nuovo iPhone 12.

La distanza di sicurezza, come si evince dalle immagini, era comunque rispettata ma, soprattutto, Napoli, in quel momento, non era ancora in zona rossa. Le foto, scattate da Marco De Simone, risalgono infatti allo scorso 13 novembre, quando la Campania non era ancora in zona rossa ma gialla.

Sia Scanzi che Nuzzi, dunque, avrebbero fornito, secondo il sito “Identità Insorgenti”, un’immagine di una Napoli distorta, che non rispetta le regole, quando, nella realtà, non sarebbe stato così.

Il tweet di Nuzzi: