Napoli, gli eroi della lotta al Covid con il numero 10 di Diego sui camici

Napoli, gli eroi della lotta al Covid con il numero 10 di Diego sui camici

Infermieri e medici hanno anche ricordato a tutti che bisogna evitare al massimo assembramenti e diffusione del virus


NAPOLI – Nonostante il numero dei contagi continui ad essere molto alto continuano ad esserci continui assembramenti nelle strade e le misure anti-covid non vengono rispettate tante persone.

Infatti, come molti cittadini e medici hanno segnalato al Consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, ci sono stati vari assembramenti nei pressi dello stadio San Paolo di Fuorigrotta, ai Quartieri Spagnoli dove fu realizzato un murale dedicato a “el pibe de oro” e in altre zone della città.

“Bisogna stare attenti, è assolutamente necessario essere responsabili ed attenersi alle misure anti contagio non dando vita a pericolosi assembramenti. È l’appello lanciato dai medici e dagli infermieri impegnati nella lotta al covid che noi diffondiamo e rilanciamo. La morte di Maradona non ha fermato il virus e quindi, seppur la notizia della sua dipartita ci ha profondamente toccato tutti, dobbiamo essere responsabili e seguire le regole e le misure restrittive, è per il bene di tutti. Alcuni infermieri e medici hanno voluto ricordare il campione del mondo indossando dei camici di protezione anti covid dedicati a Maradona e al mitico numero 10 ricordando a tutti che bisogna evitare al massimo assembramenti e diffusione del virus”- è quello che dichiara il Consigliere Borrelli.