Operazione della GdF di Giugliano, scoperta ‘Santa Barbara’ di botti illegali

Operazione della GdF di Giugliano, scoperta ‘Santa Barbara’ di botti illegali

I militari continuano nella loro opera di prevenzione e repressione del traffico illecito di fuochi d’artificio, salvaguardando l’incolumità dei cittadini


GIUGLIANO – I baschi verdi della Compagnia Guardia di Finanza di Giugliano in Campania, nella giornata di sabato sera i finanzieri della Compagnia di Giugliano in Campania, nel corso di un servizio d’istituto inerente al controllo economico del territorio, effettuavano un controllo di un veicolo con targa straniera, in via Marsiglia, contrada Focone, del comune di Ercolano (NA), dove rinvenivano un ingente quantitativo di materiale pirotecnico di natura artigianale nascosti tra i rovi. Gli occupanti della macchina caricavano in auto alcune voluminose buste di colore nero.

Gli operanti intervenivano scoprendo un ingente quantitativo di fuochi proibiti: “Cipolle”, “rendini” e “cobra”. Pertanto si procedeva al sequestro della seguente merce per complessivi 150 Kg di fuochi proibiti, tali prodotti immessi sul mercato avrebbero potuto causare seri danni agli utilizzatori finali.

La Guardia di Finanza continua nella sua opera di prevenzione e repressione del traffico illecito di fuochi d’artificio illegali, salvaguardando l’incolumità dei cittadini.