Pozzuoli, ferito a colpi di pistola in un tentativo di rapina: era con la figlia di 7 anni

Pozzuoli, ferito a colpi di pistola in un tentativo di rapina: era con la figlia di 7 anni

In due gli si sono avvicinati, a bordo di una moto, ed hanno esploso 4 colpi. Indaga la Polizia


POZZUOLI – Paura  a Pozzuoli nel pomeriggio di ieri dove un uomo è stato ferito a colpi di pistola in un tentativo di rapina. Il 43enne, che era in compagnia della figlia di 7 anni, era stato avvicinato da due persone a bordo di uno scooter, in via Ovidio. I due gli avrebbero esploso 4 colpi di pistola contro, due di questi lo hanno colpito, ferendolo ad una gamba. Le polizia sta indagando sull’episodio per ricostruire appieno i fatti.

IL RACCONTO DELLA VITTIMA

Ad essere colpito è stato Girolamo Di Costanzo, pregiudicato per reati contro il patrimonio, da poco scarcerato. L’uomo era a bordo di uno scooter 50. I due malviventi, a bordo di una motocicletta, lo hanno raggiunto intimandogli di consegnare il ciclomotore, in sella al quale c’erano Di Costanzo con la figlioletta. Al suo rifiuto, i balordi hanno esploso 4 colpi, ferendolo alle gambe con due di questi. La vittima è riuscita, nonostante le ferite, a raggiungere l’ospedale Santa Maria della Grazie di Pozzuoli, dove è stata soccorsa. Per la piccola, fortunatamente, solo un grande spavento ma nulla di più.

Anche ad Acerra, sempre nel pomeriggio di ieri, un litigio è finito in sparatoria. 

LEGGI ANCHE:

Sparatorie con feriti a Pozzuoli ed Acerra: colpito anche un papà con la figlia di 7 anni