Qualiano, l’appello di Nunzio ricoverato al Cotugno: “Basta dire che questo virus non esiste”

Qualiano, l’appello di Nunzio ricoverato al Cotugno: “Basta dire che questo virus non esiste”

L’uomo, ricoverato in sub intensiva, invita tutti a prestare la massima attenzione e rispettare le misure di precauzione


QUALIANO – Appello sui social da parte di Nunzio Leone, gommista, residente a Qualiano, ricoverato in sub intensiva al Cotugno per Coronavirus e attualmente in reparto. L’uomo, attraverso un video pubblicato su Facebook, si rivolge all’intera popolazione, invitando tutti a rispettare le regole e le distanze. Un invito particolare viene fatto anche ai giovani, i quali non devono sottovalutare il problema esistente, e ai negazionisti, che si ostinano a portare avanti tesi in merito alla non esistenza del Covid, mentre invece la situazione è totalmente diversa.

Nunzio sostiene che l’ignoranza non sia più accettabile: ci sono persone, come lui stesso, che hanno vissuto e stanno vivendo momenti drammatici in ospedale.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK